Ragazzi di vita 

Добавил vredina 15 марта, 2012 15:03 Italian Language Комментариев: 0   
Ragazzi di vita

Description: «In una lettera che spedisce a Livio Garzanti, nel novembre del 1954, Pier Paolo Pasolini spiega con puntualità lo schema del romanzo che sta scrivendo: “La mia poetica narrativa consiste nell'incatenare l'attenzione sui dati immediati. E questo mi è possibile perché questi dati immediati trovano la loro collocazione in una struttura o arco narrativo ideale che coincide poi col contenuto morale del romanzo. Tale struttura si potrebbe definire con la formula generale: l'arco del dopoguerra a Roma, dal caos pieno di speranze dei primi giorni della liberazione alla reazione del '50-51”.
Chi legge solo oggi Ragazzi di vita si trova davanti una Roma completamente scomparsa e un'umanità, quella dei rudi “borgatari”, di struggente tenerezza. Il benessere cresce intorno a questi “regazzini”, insieme con la loro fame. Più tardi perfino la fame cambierà di segno, si trasformerà in nuovi bisogni fino ad allora sconosciuti. Il romanzo fu pubblicato da Livio Garzanti nel maggio del 1955, con notevole successo. Al di là del suo valore letterario e nonostante il puntiglioso lavoro di ripulitura dalle “parolacce” e dalle situazioni più scabrose, il libro fece grande scandalo... La IV sezione del tribunale di Milano celebrò il processo per oltraggio al pudore. Il fango ricoprì il giovane scrittore, e proveniva sia da destra sia da sinistra, con le medesime argomentazioni. Il tribunale, anche grazie alle testimonianze in favore dell'imputato, giurate da Emilio Cecchi, Carlo Bo, Gianfranco Contini, Giuseppe De Robertis, Giancarlo Vigorelli, Anna Banti, Giambattista Vicari, Moravia e altri, lo assolse dall'imputazione. Con il senno di poi si può dire che a far scandalo non fu tanto il lessico forte del libro, ma la dignità letteraria che veniva conferita alla parte più bassa e disonorevole della nostra società, cosa che offendeva i benpensanti e l'idea che essi avevano della letteratura.»
  • 0
Pier Paolo Pasolini Просмотров:  2128

Il grande Gatsby 

Добавил vredina 15 марта, 2012 14:56 Italian Language Комментариев: 0   
 Il grande Gatsby

Description: Vicino alla villa di Jay Gatsby, un misterioso personaggio legato alla malavita, abita Nick Carraway, un giovane agente di cambio. Daisy, cugina di Nick, sposata al ricco Tom Buchanan, era stata, anni prima fidanzata di Jay Gatsby. Jay riesce a riconquistare Daisy e a diventarne l'amante, mentre Buchanan stringe una relazione con Myrtle Wilson, moglie del proprietario di un garage. Daisy uccide, con l'auto di Gatsby, Myrtle, ma Buchanan e Daisy stessa danno la responsabilità dell'incidente a Gatsby che aveva cercato di proteggere l'amante. Wilson uccide Gatsby e si toglie la vita. Intanto Daisy e Tom riprendono la loro banale e sfarzosa vita coniugale.
  • 0
Francis Scott Fitzgerald Просмотров:  1784

Racconti di Natale 

Добавил vredina 06 февраля, 2012 09:30 Italian Language Комментариев: 0   
Racconti di Natale

Description: Mario Rigoni Stern (Asiago, 1º novembre 1921 – Asiago, 16 giugno 2008) è stato un militare e scrittore italiano, e un grande amante delle montagne dell'Altopiano di Asiago, autentico appartenente alla cultura dei Cimbri. Il suo nome resta legato a Il sergente nella neve.
Esordisce come scrittore nel 1953, con il libro autobiografico Il sergente nella neve, pubblicato da Einaudi, in cui racconta la sua esperienza di sergente degli Alpini nella disastrosa ritirata di Russia durante la seconda guerra mondiale. Con quest'opera egli si colloca all'interno della corrente narrativa neorealista. Il libro viene pubblicato su indicazione di Elio Vittorini, conosciuto da Rigoni Stern nel 1951, che suggerì alcune piccole modifiche stilistiche. Il testo è ricco di ricordi, immagini, storie che presentano analogie di situazioni, temi e umanità con i libri scritti da Giulio Bedeschi, Eugenio Corti, Primo Levi e Nuto Revelli, tutti aventi come soggetto gli anni di guerra e le storie degli uomini che vissero quel periodo.
  • 0
Mario Rigoni Stern Просмотров:  2075

"Il Caffè Letterario", 1 puntata: Omero 

Добавил vredina 16 января, 2012 17:52 Italian Language Комментариев: 0   
"Il Caffè Letterario", 1 puntata: Omero

Description: Pietro Citati affronta le origini della letteratura occidentale a partire dai poemi omerici, dei quali rivela i segreti delle origini: si devono considerare testi orali o testi scritti? Sono il frutto di un solo autore o si tratta di un’opera collettiva? La leggenda di Omero e le sue opere rivivono in tutta la loro attualità, attraverso gli eroi e le divinità protagonisti dell’Iliade e dell’Odissea che hanno costellato di miti il nostro immaginario (dalle avventure di Ulisse alle gesta di Achille, dalle saette di Zeus alla cetra di Apollo).
  • 0
Pietro Citati Просмотров:  1710

Alle otto della sera : Alexandros 

Добавил vredina 10 января, 2012 11:26 Italian Language Комментариев: 0   
Alle otto della sera : Alexandros

Description: Raccontare Alessandro è un'impresa impegnativa, per l'enormità dell'impresa del Macedone, per la complessità delle situazioni e dei problemi, per le molte zone d'ombra che si annidano nella sua vicenda. La narrazione comincia dalla nascita del principe, lo segue attraverso le vicende della sua giovinezza, nei giorni drammatici che fecero seguito all'assassinio del padre Filippo, tuttora avvolto nel mistero, e poi nella fulminea campagna in Oriente che a soli 23 anni lo consacrò virtualmente signore del mondo. Si cerca di analizzare la sua personalità così fortemente simboleggiata dal mito dell'occhio nero e dell'occhio azzurro, simboli si può dire della sua duplice natura: barbarica e selvaggia come quella della madre Olympias, razionale e coraggiosa come quella del padre Filippo. E si indugia sull'influsso del grande maestro Aristotele che lo educò per un periodo di quasi tre anni nel ritiro di Mieza.
  • 0
Valerio Massimo Manfredi Просмотров:  1810

Alle 8 della sera: Chi comanda in Italia? 

Добавил vredina 10 января, 2012 11:17 Italian Language Комментариев: 0   
Alle 8 della sera: Chi comanda in Italia?

Description: Chi comanda in Italia? Dove si forma l'establishment nazionale?
In quali serbatoi si selezionano "quelli che contano"? Antonio Galdo ha attraversato con un lungo viaggio, che parte dagli anni del dopoguerra e arriva ai nostri giorni, i più importanti universi dai quali proviene la classe dirigente italiana.Navigare nelle isole e negli arcipelaghi di "Chi comanda in Italia", attraverso un ciclo temporale di mezzo secolo, significa anche raccontare il potere e la sua distribuzione nel nostro Paese. Con i suoi protagonisti, le loro storie fatte di polveri e di altari. Ma sullo sfondo resta ciò che disse il celebre banchiere Raffaele Mattioli, una delle figure centrali del Novecento italiano, nell'immediato dopoguerra: "Dobbiamo pensare a come dare all'Italia una vera e solida classe dirigente". Un tema di straordinaria attualità.
  • 0
Antonio Galdo Просмотров:  2018
Английский для практиков

Il piacere 

Добавил vredina 10 января, 2012 11:08 Italian Language Комментариев: 0   
Il piacere

Description: Andrea Sperelli è il protagonista-esteta del Piacere, un aristocratico romano di antica nobiltà, che vive una vita splendida, tutta immersa nella mondanità, ricca di donne e avventure. Combattuto tra la passione per Elena Muti e l’amore per Maria Ferres, Sperelli crede che «bisogna fare la propria vita come si fa un’opera d’arte». Malgrado le buone intenzioni, sarà sopraffatto dalle attrattive d’una Roma corrotta e lussuriosa, ritrovandosi invischiato in una perversa sovrapposizione psicologica delle due donne amate. Abbandonato da entrambe, resterà preda della sua abulica esistenza di nobiluomo, inetto a vivere.
  • 0
Gabriele D Annunzio Просмотров:  1741

Favole al telefono 

Добавил vredina 10 января, 2012 10:32 Italian Language Комментариев: 0   
Favole al telefono

Description: C’era una volta… il ragionier Bianchi di Varese. Era un rappresentante di commercio e sei giorni su sette girava l’Italia intera, a Est, a Ovest, a Sud, a Nord e in mezzo, vendendo medicinali. La domenica tornava a casa sua, e il lunedì mattina ripartiva. Ma prima che ripartisse la sua bambina gli diceva: “Mi raccomando, papà: tutte le sere una storia”.
  • 0
Gianni Rodari Просмотров:  1715

Zio Vania 

Добавил vredina 10 января, 2012 09:50 Italian Language Комментариев: 0   
Zio Vania

Description: Scritto nel 1897, Zio Vania è uno dei capolavori assoluti del teatro cechoviano. Nei quattro atti si intrecciano le monotone conversazioni e le banalissime vicende di un gruppetto di personaggi. La ricostruzione minuziosa di atmosfere sospese e vagamente inquietanti, l'indifferenza abulica dei personaggi intorno agli eventi, l'indefinito senso di attesa di una catastrofe incombente rendono questo testo una geniale anticipazione della drammaturgia novecentesca.
  • 0
Anton Chekhov Просмотров:  1726

Il giorno della civetta 

Добавил vredina 28 декабря, 2011 16:22 Italian Language Комментариев: 0   
Il giorno della civetta

Description: Di questo romanzo breve sulla mafia, apparso per la prima volta nel 1961, ha scritto Leonardo Sciascia: "... ho impiegato addirittura un anno, da un'estate all'altra, per far più corto questo racconto. Ma il risultato cui questo mio lavoro di 'cavare' voleva giungere era rivolto più che a dare misura, essenzialità e ritmo, al racconto, a parare le eventuali e possibili intolleranze di coloro che dalla mia rappresentazione potessero ritenersi, più o meno direttamente, colpiti. Perché in Italia, si sa, non si può scherzare né coi santi né coi fanti: e figuriamoci se, invece che scherzare, si vuole fare sul serio".
  • 0
Leonardo Sciascia Просмотров:  3277

Il Giornalino di Gianburrasca 

Добавил soemia 22 декабря, 2011 11:55 Italian Language Комментариев: 0   
Il Giornalino di Gianburrasca


Описание:Il giornalino di Gian Burrasca è un romanzo ambientato in Toscana scritto da Vamba, (pseudonimo di Luigi Bertelli) nel 1907 e pubblicato prima a puntate sul Giornalino della Domenica tra il 1907 e il 1908, e poi in volume nel 1911.
Fonte (non dichiarata) dell'opera è A Bad Boy's Diary (1880) dell'americana Metta Victoria Fuller (1831-1885).
  • 0
Vamba Просмотров:  2648

Passaggio in India 

Добавил vredina 09 декабря, 2011 16:38 Italian Language Комментариев: 0   
Passaggio in India

Description: Una selezione delle acquetinte che Thomas e William Daniell produssero nel 1794 al rientro del loro viaggio in India. Il fotografo Antonio Martinelli ha ripercorso il tragitto sulle loro tracce per riprodurre le stesse immagini a distanza di duecento anni, con un'inquadratura il più possibile identica a quella delle acquetinte originali (Roma, Scuderie del Quirinale, 26 giugno - 5 settembre 2005) Edizione trilingue italiano-francese-inglese.
  • 0
Edward Morgan Forster Просмотров:  1527
На страницу:
  • Файловая почта - доставка файлов из интернета почтовой бандеролью